Blog

Come realizzare un sito ecommerce per vendere meglio

Possedere un negozio online significa avere a disposizione uno strumento in grado di darti un vero e proprio vantaggio competitivo sul mercato, permettendoti di importi sui competitor e di ampliare la tua rete di vendita anche oltre i confini territoriali. Ma, giunti a questo punto, la domanda sorge spontanea: come realizzare un sito e-commerce per vendere meglio?

Non si tratta di un quesito banale, né di una domanda alla quale è facile dare una risposta. Di certo, è bene evitare di improvvisarsi esperti: andare a tentoni in un mondo tanto ramificato e in continua evoluzione significherebbe non solo perdere tempo utile ma anche rischiare di incappare in vere e proprie spese assolutamente evitabili. Pertanto, la soluzione migliore è quella di mettersi nelle mani di esperti, gli stessi che sono in grado di darti dritte e consigli utili per capire come realizzare il tuo sito e-commerce e aprire così nuove linee di business.

Ebbene, in questo articolo vedremo proprio questo: attraverso 4 tip provenienti dalla nostra lunga esperienza in materia cercheremo di passarti un po’ di know-how per capire non solo i passaggi ma anche le logiche che stanno dietro a un negozio online in grado di farti vendere meglio e di più. Iniziamo!

1.  Dotati di una piattaforma che faccia al caso tuo

Può sembrare un primo consiglio inutile, ma andare a colpo sicuro sulla piattaforma più adatta alle tue necessità è necessario per iniziare a lavorare con il piede giusto. Del resto, le piattaforme a tua disposizione sono veramente tantissime ma non è detto che siano tutte perfette per te, oltre che per la tua industry e per il tuo mercato di riferimento. Quello maggiormente utilizzato è senza dubbio WooCommerce, intuitivo, facile da usare ma allo stesso tempo scarno per quanto riguarda diverse funzionalità. Al gradino successivo c’è Shopify, ricco di integrazioni ma, anche per questo motivo, non adatto a chi si approccia al mondo dell’ecommerce per la prima volta. Infine, esistono piattaforme da veri pro come Magento, che mettono a tua disposizione uno strumento potentissimo e, dunque, oneroso da gestire, sia in termini di tempo sia in termini economici (anche se i risultati che si possono raggiungere con questa piattaforma sono veramente senza eguali).

2.  Inserisci i prodotti (e bada alla SEO)

Una volta scelta la piattaforma più adatta, inizia a usarla. La prima cosa che devi fare è inserirvi i vari item proprio come se stessi allestendo il banco nel tuo negozio fisico. Eppure, fai attenzione: nel caso di un ecommerce, infatti, quelle con cui vai a “scontrarti” sono le logiche della rete e qui più che mai è necessario sfoderare tutte le tue conoscenze in tema di SEO. Non solo nella descrizione di ogni singolo prodotto, ma anche su titoli, meta description, tag e url è importante ottimizzare tutto per una corretta lettura e ricezione da parte dei principali motori di ricerca. Ricorda, infatti, che il tuo obiettivo è quello di vendere i tuoi prodotti o servizi, ma che i tuoi utenti non ti troveranno solo attraverso una ricerca diretta, in quanto lo faranno soprattutto passando per Google. Ecco perché ottimizzare i contenuti significa farsi trovare laddove i tuoi utenti ti cercano.

3.  Non dimenticare l’assistenza clienti

Proprio come succede in un negozio fisico, così anche su un e-commerce è importante fornire la giusta assistenza clienti agli utenti che hanno deciso di acquistare da te un prodotto o un servizio. In tal senso, dunque, evita l’effetto “basta chiudere la vendita”, ma anche dopo che il carrello è stato svuotato offri ai tuoi clienti un insieme di risorse che li possano aiutare anche ad acquisto fatto. Prevedi, dunque, l’inserimento di una sezione di FAQ, fornisci contatti utili, attiva workflow promozionali e dotati di chatbot per farti sentire davvero vicino ai tuoi utenti.

4.  Rimani sempre aggiornato

Non dimenticare, infine, che come per il mondo della rete, anche il microcosmo degli e-commerce cambia alla velocità della luce. Pertanto, effettuare i dovuti aggiornamenti ai plugin, seguire le novità di settore e in generale operare una corretta gestione e manutenzione della piattaforma ti aiuterà a restare sempre al passo coi tempi, offrendo ai tuoi clienti un’esperienza d’acquisto di livello (e, dunque, migliorando le tue chance di vendita).

Vuoi realizzare il tuo e-commerce?

Richiedi Informazioni

Se vuoi costruire la tua strategia digitale, o sei alla ricerca di altre informazioni, non esitare a contattarci: saremo felici di trovare insieme la soluzione migliore che meglio risponde alle tue necessità!